iscrizionenewslettergif
Bergamo

Assise Confindustria: cinquemila imprenditori a Bergamo

Di Redazione6 maggio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Emma Marcegaglia, presidentessa di Confindustria

Emma Marcegaglia, presidentessa di Confindustria

BERGAMO — Oltre 5.000 imprenditori iscritti, di cui piu’ di un migliaio dal Sud e 120 giornalisti. Sono i numeri delle Assise di Confindustria che si terranno domani a Bergamo, alla fiera di via Lunga. L’obiettivo e quello di individuare “poche ma chiare” priorità per far tornare il Paese a crescere.

Fisco, innovazione e liberalizzazioni. Questa deve essere l’agenda economica di un Paese che sembra quasi “anestetizzato”. Si tratta di un appuntamento rigorosamente a porte chiuse: niente politici, neanche il premier Silvio Berlusconi, niente sindacati. Probabilmente sarà presente Luca Cordero di Montezemolo.

I temi e le sessioni di confronto sono in tutto otto: le imprese che vogliamo, il compito di Confindustria; le relazioni industriali per la produttività; Fisco, credito e finanza; Infrastrutture, ambiente e energia; Mezzogiorno e fondi strutturali; pubblica amministrazione; giovani merito e opportunità; recnologia, ricerca e innovazione.

La maggiore partecipazione è alla prima sessione, quella sul compito di Confindustria. Altro tavolo molto partecipato quello del fisco a testimonianza del fatto che la priorita’ gli industriali e’ ridurre il carico fiscale su imprese e lavoratori per rilanciare i consumi e aumentare la competitività.

In sintesi tre possono essere gli slogan di questo appuntamento, oltre che ‘L’Italia che vogliamo” che dà il titolo alle Assise generali: sbloccare la crescita, liberare il mercato e premiare il merito.

Si tratta del secondo appuntamento a porte chiuse degli industriali: le altre Assise si tennero nel 1992 “in un altro momento delicato della vita del Paese e di mobilitazione” ha ricordato il presidente della Piccola Industria, Vincenzo Boccia.

Atb: modifiche ai percorsi per la partita dell’Atalanta

Un autobus Atb BERGAMO -- L'azienda dei trasporti pubblici Atb comunica che sabato 7 maggio 2011, in occasione ...

Fiom: nelle fabbriche Marceglia sciopera l’85 per cento

Bandiere della Cgil BERGAMO -- Nelle aziende metalmeccaniche lombarde c’è stata una grande adesione allo sciopero generale promosso ...