iscrizionenewslettergif
Isola

Yara, la mamma in procura dal magistrato

Di Redazione5 maggio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La Procura di Bergamo

La Procura di Bergamo

BERGAMO — Si è presentata spontaneamente in procura a Bergamo Maura Gambirasio, la mamma di Yara. La donna si è trattenuta a lungo a colloquio con il pubblico ministero Letizia Ruggeri, titolare delle indagini sulla misteriosa morte della ragazzina di 13 anni di Brembate Sopra, assassinata e abbandonata in campo di Chignolo d’Isola e ritrovata il 26 febbraio scorso.

Secondo indiscrezioni, la mamma di Yara avrebbe parlato con il magistrato della situazione delle indagini e soprattutto della tempistica necessaria per riavere il corpo della bambina e assicurarle una sacrosanta sepoltura.

I tempi del funerale restano però legati alle esigenze giudiziarie, a partire dalla necessità di ulteriori esami scientifici sul cadavere da parte dell’equipe dell’anatomopatologa Cristina Cattaneo che ha chiesto e ottenuto una proroga di 4 settimane sulla consegna della sua relazione sulla morte della ragazza, per ulteriori approfondimenti.

Ritrovato in un campo tra i capannoni della zona industriale di Chignolo d’Isola a pochi chilometri da Brembate, il cadavere di Yara è da l 26 febbraio a disposizione degli inquirenti per le indagini.

Bottanuco: morto il sindaco Locatelli, oggi i funerali

Angelo Locatelli BOTTANUCO -- Era stato colto da un malore dopo un'assemblea della Comunità dell'Isola il 22 ...

Trovato morto in un canale l’anziano scomparso

L'uomo è stato trovato in un canale del fiume Brembo FILAGO -- Era scomparso da due giorni. Un pensionato di 77 anni, del quale si ...