iscrizionenewslettergif
Politica

Berlusconi: è ora che Confindustria faccia qualcosa per noi

Di Redazione5 maggio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Silvio Berlusconi

Silvio Berlusconi

BERGAMO — Battibecco a distanza fra il presidente del Consiglio e i vertici di Confindustria che chiedono al governo interventi per lo sviluppo.

Durante la conferenza stampa del governo per la presentazione dei distretti turistici, a Berlusconi è stato chiesto che cosa vorrebbe dire a Confindustria che sabato prossimo, 7 maggio, a Bergamo terrà le sue assise generali.

Il presidente del Consiglio ha risposto con una battuta: “Sarebbe ora che Confindustria facesse qualcosa per noi e non che continui a chiedere al governo di fare qualcosa per loro”.

L’appello del premier arriva nello stesso giorno in cui Confindustria comunica l’esito di un sondaggio su un campione di 508 imprese, promosso dalla Piccola Industria che sarà presentato venerdì in occasione del Consiglio centrale, in vista delle Assise di Bergamo di sabato. Secondo il sondaggio, le piccole e medie imprese. nonostante i duri colpi della crisi, guardano a nuove prospettive di business con un «cauto ottimismo». Ma per competere occorre, secondo lo studio, un governo capace di potenziare e dare prestigio all’Italia nel mondo.

Treviglio: l’ex leghista Pagliarini al fianco di Patrizia Siliprandi

L'ex ministro Giancarlo Pagliarini TREVIGLIO -- Per anni è stato una delle menti più illuminate della Lega. Poi, a ...

Il ministro Maroni sabato a Castione

Roberto Maroni CASTIONE DELLA PRESOLANA -- Quasi un ritorno alle origini. Il ministro degli Interni Roberto Maroni ...