iscrizionenewslettergif
Bergamo

Sacbo: Radici favorito, ma si decide il 4 maggio

Di Redazione2 maggio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
L'aeroporto di Orio al Serio

L'aeroporto di Orio al Serio

BERGAMO — Viste le tensioni e i tempi che tirano, il condizionale è d’obbligo nella vicenda Sacbo, almeno fino all’ufficializzazione dei nuovi incarichi. Dopo le indiscrezioni dei giorni scorsi, e l’incontro di stamattina – fin troppo rapido, durato solo un’ora – fra i componenti del patto di sindacato bergamasco, pare che Miro Radici sia ancora in pole per la presidenza dell’ente aeroportuale bergamasco.

Due saranno i vicepresidenti: quello bergamasco sarà Emilio Zanetti di Ubi Banca, l’altro arriverà su indicazione della milanese Sea. Cresceranno molto probabilmente di uno i posti nel cda. Lo scranno in più verrebbe assegnato agli industriali bergamaschi che, dopo aver perso Mario Ratti, avrebbero indicato come papabile il vicepresidente di Italcementi Pierfranco Barabani.

Sempre nel cda, il Comune indicherà certamente suo referente Pietro Macconi. Mentre la Provincia l’ex direttore della Provincia di Treviglio, Andrea Mentasti. Bocche cucite sulla possibilità che il ruolo di amministratore delegato venga attribuito al presidente della Compagnia delle Opere Rossano Breno. Le carte si scopriranno mercoledì 4 maggio in mattinata, quando l’assembla dei soci ufficializzerà i nuovi assetti.

La Marcegaglia: fisco più snello per favorire la ripresa

Emma Marcegaglia BERGAMO -- Un fisco più snello per favorire la ripresa economica. Sarà questo uno dei ...

Tram: oltre 5 milioni e mezzo di passeggeri in due anni

Il tram delle valli BERGAMO -- Dopo due anni di attività il tram delle valli ha trasportato qualcosa come ...