iscrizionenewslettergif
Bassa

All’ospedale di Treviglio arriva la banda larga

Di Redazione2 maggio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
L'ospedale di Treviglio

L'ospedale di Treviglio

TREVIGLIO — Una rete informatica a un gigabit fra le sedi dell’azienda ospedaliera di Treviglio. Il collegamento in fibra ottica e banda larga è stato testato ed è perfettamente funzionante fra le strutture ospedaliere della Bassa Bergamasca.

“Questa evoluzione – spiega il direttore generale Cesare Ercole – ci dà, dal punto di vista medico del servizio al paziente, la possibilità di scambiare e di vedere da sedi remote e in tempo reale i risultati di una Tac o di una radiografia, seguire in diretta una operazione chirurgica e, dal punto di vista organizzativo, di migliorare l’utilizzo delle risorse sia in termini di personale che di gestione di hardware e di software“.

“Certo non siamo ancora riusciti a collegare in fibra anche l’ospedale di San Giovanni Bianco, ma confido nei progetti di espansione della Rete della Provincia di Bergamo” prosegue Ercole.

“La rete a banda larga è ormai a completa disposizione del territorio bergamasco che non può che trarre vantaggio da un sistema di ultimissima generazione aperto al mondo“ ha aggiunto Roberto Anelli, presidente di Abm Ict, la società della Provincia che ha realizzato la rete.

Rapinatore abborda prostitute e le stordisce con l’etere

Una prostituta OSIO SOTTO -- Due casi praticamente identici nel giro di poche ore. Per giunta nella ...

Blocco del freno e fumo nelle carrozze: paura sul Regionale

Un treno regionale BERGAMO -- Avrebbe potuto avere conseguenze ben peggiori il blocco dei freni che ieri pomeriggio ...