iscrizionenewslettergif
Mamme e Bimbi

Nati in primavera: maggior rischio anoressia

Di Redazione29 aprile 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Neonato in primavera

Neonato in primavera

Chi nasce in primavera hai più probabilità di diventare anoressico rispetto ai nati nelle altre stagioni.

Lo rivela uno studio della Oxford University, che ha comparato le date di nascita di circa 1.300 malati di anoressia. Si tratta della prima ricerca su larga scala che riguarda il legame tra l’anoressia e i mesi della nascita e i cui risultati sono stati pubblicati sul prestigioso “British Journal of Psychiatry”.

I nati in primavera sono maggiormente soggetti ad avere disturbi alimentari, hanno maggiori probabilità di ammalarsi di schizofrenia, disordini bipolari, depressioni e di tentare il suicidio. Secondo i ricercatori ciò dipenderebbe da fattori ambientali che hanno influenzato il concepimento e la madre durante i primi tre mesi di gravidanza.

Ebbene, i bambini nati da marzo a giugno hanno il 15 per cento di probabilità in più di sviluppare i disordini alimentari, mentre i bambini nati in autunno, da settembre a ottobre, hanno il 20 per cento in meno di probabilità di diventare anoressici.

Gravidanza: come cambia con Facebook

Gravidanza e facebook I social network hanno cambiato il mondo. E la gravidanza non ne è certo esente. ...

Neonati: più dormono, più diventano alti

Il sonno di un bebé Il sonno di un bebé non fa bene solo ai genitori, ma anche alla statura ...