iscrizionenewslettergif
Bergamo

Si addormenta in treno: albanese la palpeggia nelle parti intime

Di Redazione28 aprile 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Uno scompartimento

Uno scompartimento

BERGAMO — Palpeggiata ripetutamente nelle parti intime mentre dormiva sul treno. E’ stato un viaggio allucinante quello vissuto da una ragazza bergamasca di 19 anni che l’altro giorno si trovava sull’Espresso 1646 Bari-Milano. Ad aggredire la ragazza è stato un albanese di 27 anni, incensurato e in regola col permesso di soggiorno.

L’uomo era salito alla stazione di Bologna. Approfittando del fatto che la ragazza stava dormendo all’interno dello scompartimento, l’immigrato ha cominciato a metterle le mani addosso, prima sulle gambe poi nelle parti intime. La giovane si è svegliata di soprassalto e ha visto l’albanese darsi alla fuga. In un secondo tempo l’uomo avrebbe tentato di rientrare nello scompartimento, in cui c’era un’altra donna, anch’essa addormentata.

La bergamasca, sotto shock, ha telefonato al padre che l’attendeva alla stazione di Milano. L’uomo ha avvertito la polizia. Alla fermata di Piacenza la polizia ferroviaria è salita sul convoglio è ha bloccato l’aggressore. L’albanese ha negato qualunque responsabilità. E’ stato identificato e denunciato a piede libero per violenza sessuale.

Evasione fiscale: Lele Mora processato a Bergamo

Lele Mora BERGAMO-- Toccherà alla procura di Bergamo occuparsi di Lele Mora. Lo ha deciso il procuratore ...

Nomine: Fabrizio Antonello nuovo presidente di Atb

Gli autobus Atb BERGAMO -- L’assemblea dei soci di Atb, riunitasi questo pomeriggio nella sede di via Gleno ...