iscrizionenewslettergif
Isola

Yara, nuovo sopralluogo della Cattaneo nel campo di Chignolo

Di Redazione23 aprile 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Cristina Cattaneo

Cristina Cattaneo

BREMBATE SOPRA — Un blitz improvviso e del tutto inatteso. A due mesi dal ritrovamento del cadavere di Yara Gambirasio, l’anatomopatologa Cristina Cattaneo, che ha effettuato l’autopsia sul corpo della ragazzina, è tornata nel campo di Chignolo d’Isola.

Martedì l’esperta scienziata forense è arrivata in via Bedeschi per prelevare nuovi campioni di terriccio e sostanze arboree nel campo in cui è stata ritrovata Yara.

I reperti individuati nel nuovo sopralluogo saranno ulteriormente confrontati con quelli già a disposizione dell’Istituto di medicina legale di Milano. Bocche cucite, come sempre, sui contenuti delle nuove analisi.

Si capirà qualcosa in più quando la Cattaneo, fra circa un mese, presenterà la sua relazione scientifica al pubblico ministero titolare delle indagini, Letizia Ruggeri.

Yara, l’elettricista polacco: il mio furgone era rosso

Uno dei furgoni in uscita dal cantiere BREMBATE SOPRA -- "Il mio furgone era rosso e io non c’entro nulla con la ...

Yara, un Tornado per le ricerche. Intercettate conversazioni in dialetto

Un Tornado Ids dell'Aviazione italiana BREMBATE SOPRA -- La pista era flebile. Ma gli investigatori alle prese con il caso ...