iscrizionenewslettergif
Provincia

Consorzio di bonifica condannato: dovrà risarcire

Di Redazione22 aprile 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Condannato il Consorzio di bonifica

Condannato il Consorzio di bonifica

BERGAMO — Nuvole nere all’orizzonte per il Consorzio di Bonifica Media pianura Bergamasca. Secondo una sentenza della Commissione tributaria regionale, l’ente dovrà restituire a un cittadino tutti i contributi di bonifica riscossi dal 2002 ad oggi.

Si tratta della prima condanna ricevuta dal Consorzio a livello regionale, dopo le cinque subite in provincia. La sentenza in questione sostiene che il Consorzio non può esigere indiscriminatamente contributi da residenti che non traggono vantaggio dalle attività dell’ente.

A un cittadino che pagava la tassa, e che ha intentato causa attraverso l’avvocato Maria Cristina Zavatti, il Tribunale ha riconosciuto che non aveva alcun obbligo di pagare i contributi di bonifica, dal momento che le opere realizzate dal Consorzio non tornavano a diretto beneficio del suo immobile. Da qui il risarcimento di quanto versato fino ad oggi.

Ora il Consorzio potrà ricorrere in Cassazione. Se la sentenza diventerà definitiva, il Consorzio rischia veramente grosso perchè – come ha sottolineato Umberto Dolci di Federconsumatori, “rischia di essere messa in discussione la struttura di riscossione del tributo e l’essenza del Consorzio stesso”.

Scuole: si torna sui banchi il 12 settembre

Si comincia il 12 settembre BERGAMO -- A Bergamo e nel resto della Lombardia il prossimo anno scolastico inizierà il ...

Scontro fra pullman in autostrada: 15 km di coda

L'autostrada A4 GRUMELLO DEL MONTE -- Comincia nella maniera peggiore l'esodo pasquale sull'autostrada. Questa mattina verso le ...