iscrizionenewslettergif
Sebino

Strage di Viareggio: accertamenti alla Lucchini di Lovere

Di Redazione21 aprile 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La strage di Viareggio

La strage di Viareggio

LOVERE — Inizieranno alle acciaierie Lucchini di Lovere, in provincia di Bergamo, gli accertamenti disposti, con la procedura dell’incidente probatorio, dalla magistratura nell’ambito dell’inchiesta sulla strage di Viareggio, che il 29 giugno 2009 causò 32 vittime.

Quattro le tappe fissate: la prima fase delle operazioni si svolgerà all’acciaieria Lucchini di Lovere, in provincia di Bergamo. Le perizie si trasferiranno poi fra Viareggio e Calambrone, il 7 e 8 giugno; di nuovo a Bergamo, con tempi ancora da stabilire, infine in un’azienda chimica ancora da individuare per le analisi sulle parti metalliche. Tutto il procedimento dovrà concludersi il 30 giugno.

Gli accertamenti riguarderanno l’asse, la cisterna, il picchetto e altri componenti ferroviari coinvolti nella strage. Il primo appuntamento alla Lucchini è per il 16 di maggio.

Pala meccanica si ribalta sul pendio: grave impresario

Una pala meccanica SARNICO -- Drammatico incidente sul lavoro per un imprenditore edile di 38 anni residente a ...

Giovane si perde e cade in un burrone di 40 metri: salvo

I soccorritori in azione LOVERE -- E' stato ritrovato in piena notte, impaurito e infreddolito ma per fortuna salvo, ...