iscrizionenewslettergif
Politica

Lupi (Pdl): modificare la Costituzione? Parliamo di cose più serie

Di Redazione21 aprile 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Maurizio Lupi

Maurizio Lupi

ROMA — “L’Italia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro e sulla centralità del Parlamento quale titolare supremo della rappresentanza politica della volonta’ popolare espressa mediante procedimento elettorale”. E’ il testo della proposta di legge presentata ieri dal deputato del Pdl Remigio Ceroni.

Il testo mira a modificare, sostituendolo, l’articolo 1 della Costituzione e stabilirebbe, di fatto, una gerarchia tra i poteri dello Stato, sostenendo che il parlamento ha priorità e maggior importanza degli altri organi dello Stato. Centralità, si sottolinea nella relazione che lo accompagna, che non hanno né il governo, né la Consulta, e neanche il presidente della Repubblica.

Lapidario il giudizio del vicepresidente della Camera dei deputato, il pidiellino Maurizio Lupi: “Si tratta di un’iniziativa personale. Credo che in Parlamento di iniziative di singoli parlamentari ce ne siano oltre 15.000, se dovessimo aprire un dibattito su ognuna non ne usciremmo piu’. Quella di Ceroni e’ appunto un’iniziativa personale, pensiamo a discutere di cose più serie”.

Treviglio: Pezzoni si presenta agli elettori

Giuseppe Pezzoni TREVIGLIO -- La campagna elettorale entra nel vivo. Il primo vero appuntamento ufficiale per il ...

La Lega propone un tetto ai contributi per gli extracomunitari

Il capogruppo della Lega in consiglio comunale Alberto Ribolla BERGAMO -- Un tetto ai contributi pubblici per gli extracomunitari e istituire un fondo per ...