iscrizionenewslettergif
Bassa

Prenotazioni di coca per telefono: arrestato giovane marocchino

Di Redazione20 aprile 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
I carabinieri in azione

I carabinieri in azione

ARZAGO D’ADDA — Come fosse un regolare commerciante, riceveva le richieste e prenotava le dosi di cocaina per i suoi clienti tramite telefono. E’ stato arrestato dai carabinieri di Crema un marocchino di 19 anni, terminale di una più vasta organizzazione dedita allo spaccio di stupefacenti.

Il blitz dei militari dell’Arma è scattato sabato sera tra Arzago, Quintano e Casirate d’Adda. Oltre al giovane immigrato, sono state fermate altre 3 persone in possesso di droga. Si tratta di un agente di commercio d’origine milanese di 40 anni, di un autotrasportatore di Calvenzano di 33 anni e di un operaio di 29 anni di Cassano fermati nelle loro auto dopo l’acquisto dello stupefacente.

Tutti si erano riforniti di cocaina dallo spacciatore. Il marocchini, che era in bicicletta, è stato bloccato a poca distanza dalla sua abitazione mentre contrattava con un altro potenziale cliente di Offanengo.

Dopo una perquisizione, in cui gli sono stati trovati addosso 2400 euro in contanti, proventi dello spaccio, l’extracomunitario è stato arrestato e portato in carcere a Bergamo. Nella casa del giovane non sono stati però trovati strumenti per il confezionamento della droga e tanto meno cocaina. Per questo gli inquirenti sospettano che si tratti del “fattorino” di un’organizzazione più ampia, contattata tramite telefono dall’arrestato.

Scivola in curva e cade: grave motociclista di Antegnate

L'elicottero di soccorso CALCIO -- Per un istante ha perso il controllo della sua moto e le conseguenze ...

Ospedale Treviglio: travi di 28 metri per la nuova centrale

Le travi sulla nuova centrale TREVIGLIO -- Ci sono volute delle enormi gru per sollevare le travi da 28 metri, ...