iscrizionenewslettergif
Politica

Rubygate: botta e risposta al vetriolo fra la Minetti, Fede e Lele Mora

Di Redazione19 aprile 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Nicole Minetti

Nicole Minetti

MILANO — Il consigliere regionale Nicole Minetti, accusata di induzione e sfruttamento della prostituzione nell’ambito dell’inchiesta Ruby, nega di avere accusato nella memoria difensiva Emilio Fede e Lele Mora. “Il mio legale Daria Pesce – dice – ha presentato oggi una memoria difensiva da cui si evince che non ho portato Ruby ad Arcore. In questa memoria, ci tengo a sottolinearlo, non accuso né Emilio Fede né Lele Mora”.

Emilio Fede ha replicato con sarcasmo alla notizia della consegna del documento ai magistrati: “La memoria depositata da Nicole Minetti è una stronzata fatta per giornalisti in baby-doll. La smentisco”. Più tardi, in una nota, il giornalista ha detto di avere letto una sintesi della memoria difensiva della Minetti “assistita dall’avvocato Daria Pesce”. E che “l’unico elemento mancante è che entrambe avrebbero bisogno dell’assistenza di uno psichiatra”.

Fede ha aggiunto alcuni particolari alle sue dichiarazioni, accusando in diretta dagli studi di Iceberg, trasmissione di Telelombardia, l’altro co-imputato nel caso di induzione e sfruttamento della prostituzione, anche minorile: “Karima el Mahroug, detta Ruby, è arrivata ad Arcore attraverso Lele Mora”, ha detto il direttore del Tg4.

A stretto giro la risposta dell’ex agente dei vip, in quello che sembra diventare un caso giudiziario a mezzo stampa: “Il pesce, anzi la Pesce, in questo caso, di solito butta l’amo. Ed Emilio Fede ha abboccato”, ha dichiarato Mora a Radio 24. “Ambra e Chiara (le ultime due ragazze che avrebbero parlato ai pm degli incontri a Villa San Martino, ndr) Arcore l’hanno vista solo in tv – ha aggiunto Mora -. Loro non sono mai state nella residenza del presidente del Consiglio. La stessa Minetti l’ho vista solo qualche volta e non ho neanche il suo numero di telefono”, ha concluso.

Maglietta col drago e stringhe rosa: l’improbabile look di Roby Formigoni

L'improbabile "new look" di Formigoni MILANO -- Un look decisamente meno formale e molto più giovanile, anche se di anni ...

Nucleare: stop del governo a nuove centrali

Una centrale nucleare ROMA -- ll Governo ha deciso di fermare il programma di realizzazione delle centrali e ...