iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Isola

Yara, funerale a maggio? Tutto dipende dall’autopsia

Di Redazione12 aprile 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Cristina Cattaneo al lavoro sul luogo del ritrovamento

Cristina Cattaneo al lavoro sul luogo del ritrovamento

BREMBATE SOPRA — Tutto dipende da Cristina Cattaneo. Sarà la relazione sull’autopsia a determinare i tempi per il funerale di Yara Gambirasio. E, a dire il vero, l’impressione è che l’anatomopatologa di Milano si prenderà tutto il tempo necessario, che le è stato concesso dal magistrato. Data la complessità del caso, ancora almeno un mese.

Per questo difficilmente le esequie di Yara potranno essere effettuate ad aprile. Della questione i genitori della ragazzina hanno parlato un paio di settimane fa con il magistrato, sabato lo stesso sindaco di Brembate Sopra ne ha discusso con il ministro Maroni. Ma la risposta è sempre la stessa: dopo la scoperta del cadavere, lo scorso 26 febbraio, all’anatomopatologa Cristina Gambirasio sono stati concessi tre mesi per il lavoro di indagine sul cadavere e sul materiale trovato addosso al corpo e agli indumenti.

E visto che l’intenzione della famiglia è quella di cremare il cadavere (e quindi non sarà più possibile eseguire nessun altro esame né prelievo), l’anatomopatologa sembra intenzionata a utilizzare tutto il tempo a sua disposizione.

Yara, i funerali sono ancora lontani

Yara Gambirasio BERGAMO -- "Il ministro ci ha incitati a continuare". Lo ha detto il sindaco di ...

Tunisini clandestini vivevano nei luoghi controllati per Yara

Il casolare di via Marconi durante i controlli per Yara PONTE SAN PIETRO -- Forse di Yara Gambirasio non hanno mai sentito parlare. Forse, anzi ...