iscrizionenewslettergif
Politica

Il Fli attacca: alloggio alla segretaria del sindaco. Petralia (Pdl): di case se ne intendono

Di Redazione12 aprile 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Giuseppe Petralia, capogruppo del Pdl in consiglio comunale

Giuseppe Petralia, capogruppo del Pdl in consiglio comunale

BERGAMO — “Quelli del Fli di case se ne intendono”. E’ ironica la risposta del gruppo consigliare del Pdl di Bergamo alla manifestazione organizzata dal partito di Fini per rinfocolare la polemica sull’assegnazione degli alloggi delle case popolari che è oggetto di un’inchiesta in corso da parte della Guardia di Finanza.

Ieri il Fli aveva manifestato, con scarso successo a dire il vero, davanti a Palazzo Frizzoni. Oggi arriva la risposta congiunta dei pidiellini Giuseppe Petralia e Stefano Lorenzi che liquidano con “un bel tacer non fu mai scritto” le rimostranze dei seguaci di Fini.

“I dirigenti di Fli hanno perso una magnifica occasione per tacere e fare bella figura – dicono Petralia e Lorenzi –. Hanno mobilitato i loro quattro iscritti per fare un presidio di denuncia davanti al Comune, protestando per la presunta mancata trasparenza nell’assegnazione degli alloggi popolari: pensano così di colpire il sindaco, l’assessore e in generale la maggioranza. Non si sono accorti che i primi a volerci vedere chiaro sono il sindaco e la maggioranza: è proprio dal sindaco che è partito l’impulso per la ricerca della chiarezza e per l’individuazione di eventuali illeciti”.

“Quanto al volantino circa l’assegnazione di un alloggio alla segretaria del Sindaco, toppano per la seconda volta – continuano –. Pur volendo concedere loro il beneficio della buona fede, infatti, l’alloggio non è mai stato assegnato alla sua segretaria ma a persona a lei vicina e in epoca ormai remota nonché assolutamente non riconducibile all’attuale sindaco né all’assessore in carica. L’assegnataria, poi, è deceduta e i parenti, correttamente, hanno riconsegnato l’alloggio”.

Processo Berlusconi: Pdl Bergamo in prima linea

Il coordinatore del Pdl di Bergamo Carlo Saffioti MILANO -- Sono arrivati in massa per dire no al processo, a sentir loro tutto ...

Stucchi: sull’immigrazione serve più pragmatismo

Giacomo Stucchi BERGAMO -- “L’Ue non ci sta più bene alle condizioni date e l’Italia in questo ...