iscrizionenewslettergif
Prima periferia

Bomba molotov contro la casa di una famiglia rom

Di Redazione11 aprile 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Una bomba molotov

Una bomba molotov

GRASSOBBIO — Una bottiglia molotov è stata lanciata la notte scorsa contro un prefabbricato in un campo rom di Grassobbio, alle porte di Bergamo. L’esplosione ha danneggiato il tetto della struttura e la famiglia che vive all’interno è stata costretta ad allontanarsi.

Nel tentativo di spegnere le fiamme un uomo è rimasto lievemente ferito a un braccio. L’episodio è accaduto intorno alle 3.30 in località Capannelle. Gli autori del gesto sono riusciti a fuggire facendo perdere le tracce. All’origine potrebbe esserci una ritorsione nei confronti dei proprietari dell’abitazione.

Dramma alla discarica: operaio schiacciato da camion in retro

Un'auto medica DALMINE -- Drammatico incidente alla piazzola ecologica di via Bastone, a Dalmine. Un operaio è ...

Benna si stacca e ferisce un operaio alla testa

Una benna GORLE -- Stava lavorando in un cantiere edile quando è stato violentemente colpito da una ...