iscrizionenewslettergif
Politica

Corsaro: col federalismo chi spende allegramente dovrà risponderne

Di Redazione7 aprile 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Massimo Corsaro

Massimo Corsaro

BERGAMO — Si parla di federalismo fiscale domani sera alla Casa del Giovane di Bergamo. Sarà Massimo Corsaro, vicecapogruppo del Popolo della Libertà alla Camera a spiegare la riforma durante il convegno “Federalismo fiscale: cosa è?”, organizzato dal Pdl di Bergamo.

“Con il federalismo fiscale – spiega Corsaro – abbiamo messo in moto il provvedimento più importante della riforma, sia per i suoi risvolti sul futuro dei cittadini e delle imprese che per il peso delle risorse in gioco: 130 miliardi di euro. Ma la gente è preoccupata, chiede di capire meglio cosa succederà. Soprattutto, si temono nuove tasse”.

“In ogni caso, abbiamo bloccato qualsiasi aumento fiscale fino al 2013, garantendo i livelli di assistenza. Se poi dal 2013 qualcuno spenderà più di quanto deve, magari allegramente, dovrà usare le tasse. Ma i cittadini sapranno con chi prendersela. Si pensi alla spesa sanitaria: al Centro-Sud ci sono la gran parte delle regioni sotto piano di rientro. Dovranno finalmente mettersi in regola, spendere meglio, migliorare i servizi e la qualità delle prestazioni. Non è più tempo di sprechi. La responsabilità ha regole precise, anche premiali per chi amministra bene. Chi amministra finalmente dovrà metterci la faccia”.

Bettonagli e Galante a Saffioti: quale defenestrazione, il Pdl Urgnano siamo noi

Paolo Bettonagli URGNANO -- "Apprendiamo con rammarico stupore la proposta che il coordinatore provinciale Carlo Saffioti ha ...

Stucchi (Lega): l’opposizione fa solo bagarre politica

Giacomo Stucchi BERGAMO -- “Dinanzi alle emergenze in atto c’è chi nell’opposizione sembra non preoccuparsi più di ...