iscrizionenewslettergif
Politica

Bettonagli e Galante a Saffioti: quale defenestrazione, il Pdl Urgnano siamo noi

Di Redazione7 aprile 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Paolo Bettonagli

Paolo Bettonagli

URGNANO — “Apprendiamo con rammarico stupore la proposta che il coordinatore provinciale Carlo Saffioti ha inoltrato ai probiviri. Siamo assolutamente sereni perché le nostre scelte sono sempre state trasparenti e corrette”. Lo hanno detto attraverso una nota stampa gli esponenti del Pdl di Urgnano Michele Galante e Paolo Bettonagli, in risposta alla paventata defenestrazione dal partito.

“Non siamo stati la causa della fine anticipata dell’amministrazione Testa – precisano i due – perché non abbiamo mai proposto o votato mozioni di sfiducia al sindaco, ma solo valutato negativamente una singola proposta del medesimo. Le dimissioni le ha date il sindaco Testa assumendosi, con chi l’ha sostenuto in quella scelta, la piena responsabilità del gesto”.

“In tutti gli anni di militanza in Forza Italia e nel Pdl – proseguono i due esponenti del centrodestra – non abbiamo mai pensato minimamente di trarre benefici personali né tanto meno lo abbiamo pensato per il futuro. Lo dimostra il fatto che alle elezioni amministrative abbiamo sempre ottenuto un alto numero di preferenze personali. Pertanto, finché non ci sarà il verdetto dei Probiviri, noi ci riteniamo a pieno titolo di rappresentare il Pdl ad Urgnano e Basella alla pari degli altri ex amministratori del Popolo della Libertà. Continueremo a sostenere le idee ed i programmi del nostro partito”.

Provincia: 380mila euro di retribuzione per il super-avvocato

La Provincia di Bergamo BERGAMO -- Fuoco di fila dei consiglieri provinciali della Lista Bettoni contro la retribuzione di ...

Corsaro: col federalismo chi spende allegramente dovrà risponderne

Massimo Corsaro BERGAMO -- Si parla di federalismo fiscale domani sera alla Casa del Giovane di Bergamo. ...