iscrizionenewslettergif
Mamme e Bimbi

Toxoplasmosi: come evitarla in serenità

Di Redazione6 aprile 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Rischio toxoplasmosi

Rischio toxoplasmosi

Toxoplasmosi, quanta confusione su un aspetto così delicato per la sfera riproduttiva della donna, in particolar modo durante la gravidanza.

Perché questa malattia può essere pericolosa per la donna incinta? La Toxoplasmosi è una malattia tecnicamente definita “zoonosica”, quindi trasmissibile all’uomo. Le vie di trasmissione sono molteplici e posso essere dirette o indirette. Questa malattia è dovuta alla presenza di un protozoo, il Toxoplasma Gondii.

La maggiore fonte di contaminazione per la donna è rappresentata dall’ingestione e la manipolazione di carne poco cotta e di insaccati freschi o crudi, la manipolazione di verdure sporche di terreno contaminato da feci di gatti e il contatto a mani nude di lettiere e di feci di gatti domestici.

Allattamento al seno diminuisce rischio morte neonatale

Allattamento al seno L'allattamento al seno si rivela sempre più miracoloso. Il latte materno potrebbe infatti prevenire il ...

Ciuccio: valido alleato contro la Sids

Ciuccio Il ciuccio può realmente ridurre il rischio di SIDS, cioè la morte improvvisa del lattante. ...