iscrizionenewslettergif
Sport

Peluso: Empoli e Torino tappe fondamentali

Di Redazione6 aprile 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Federico Peluso

Federico Peluso

ZINGONIA — “Credo che la sconfitta di Empoli e la vittoria di Torino siano due tappe molto importanti della nostra stagione: nella prima abbiamo toccato il fondo, grazie alla seconda siamo riusciti a spiccare il volo e adesso non vogliamo più fermarci”.

Federico Peluso, sotto il sole di Zingonia, ha parlato ai giornalisti mettendo alcuni paletti sulla stagione che si sta avviando alla conclusione in modo trionfale.

Benchè continui a sostenere che la matematica ancora non è arrivata, il difensore romano si lascia andare in alcune valutazioni interessanti e si capisce chiaramente come i segnali di prudenza che arrivino dal gruppo siano più di facciata che altro.

“Non so quanti punti servano e nemmeno dove può arrivare la matematica certezza di andare in serie A, però vedo come lavoriamo e ci muoviamo e credo che la strada che stiamo percorrendo sia quella giusta”.

Sentir parlare con tanta fiducia e tranquillità uno che ha scritto il suo nome sotto l’autogol che sanì la retrocessione nella passata stagione in effetti è strano. Peluso però ha un piccolo segreto e oltre alla grande fiducia che ambiente e compagni gli riconoscono continuamente c’è una persona cui deve dire grazie: il mental coach.

“Il lavoro che faccio con lui è importante, ho capito che bisogna sempre affrontare i problemi cercando di risolverli. Grazie all’ambiente e alla continuità che sto trovando, sono cresciuto molto e la stagione finora e molto positiva”.

Fabio Gennari

Tiribocchi: con 78 punti si vince il campionato

Simone Tiribocchi ZINGONIA -- I numeri di Simone Tiribocchi. Non è una nuova rubrica a tinte nerazzurre, ...

Pienone a Zingonia. Colantuono e l’ossessione dei numeri

colantuono ZINGONIA -- Le cronache (sportive) degli ultimi giorni raccontano di un fatto anomalo verificatosi dalle parti ...