iscrizionenewslettergif
Prima periferia

Lui fatica in palestra, i ladri gli ripuliscono le carte di credito

Di Redazione6 aprile 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Un appassionato in palestra

Un appassionato in palestra

ALZANO LOMBARDO — Gli hanno letteralmente ripulito il portafoglio delle carte di credito, prelevando poi dal suo conto nel giro di mezz’ora qualcosa come 5000 euro. E’ stata una giornata decisamente da dimenticare quella di un imprenditore di 36 anni originario di Bergamo.

L’uomo, martedì pomeriggio, si era recato in una palestra di Alzano a fare del fitness. Ma mentre fatica con pesi, cyclette e bilancieri, negli spogliatoi entravano in azione i malviventi. Dopo aver divelto il lucchetto dell’armadietto, i ladri hanno preso dal portafogli dell’uomo due carte di credito American Express e Visa e la carta d’identità, e se la sono data a gambe levate.

E così mentre l’ignaro faticava e faticava, i malviventi quatti quatti andavano in un Apple Store della provincia di Milano a far festa, a suon di iPhone, computer e quant’altro, pagati con le carte di credito appena rubate. Totale del conto addebitato al poveretto: 5500 euro.

L’imprenditore si è accorto del furto quando ormai era troppo tardi. Ovvero quando le carte di credito, andate oltre il plafond, avevano obbligato gli addetti a comunicare al cliente che qualcosa non andava. Per fortuna, i ladri non hanno prelevato dall’armadietto anche le chiavi dell’auto, una Bmw X6: oltre al danno sarebbe stata la beffa.

Giovane motociclista muore davanti agli occhi dei parenti

L'ambulanza SERIATE -- Ennesimo dramma della strada. E' spirato davanti agli occhi del padre e del ...

Tenta di violentare una 15enne e la rapina: tunisino condannato

I carabinieri in azione BERGAMO -- Ha prima tentato di violentare una quindicenne e poi l'ha rapinata. Per questo ...