iscrizionenewslettergif
Politica

Siliprandi: io espulsa dalla Lega? Me lo deve dire Bossi in persona

Di Redazione4 aprile 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Patrizia Siliprandi

Patrizia Siliprandi

TREVIGLIO — Le sue critiche, per la scelta di Pezzoni a candidato sindaco di Treviglio, non sono piaciute alla segretaria provinciale della Lega. E così Patrizia Siliprandi, capogruppo del Carroccio in consiglio comunale a Treviglio, e legittima aspirante alla poltrona di primo cittadino, verrà probabilmente allontanata dalla Lega Nord.

Ad avanzare la drastica soluzione è stato il segretario provinciale della Lega Nord di Bergamo Cristian Invernizzi. A cui la Siliprandi ha replicato secca che la sua espulsione potrà essere decretata solo da Umberto Bossi in persona.

La storica esponente del Carroccio, sostenuta dalla maggioranza della Lega trevigliese, non ha affatto gradito la scelta di Pezzoni e della convergenza con il Pdl che nel trevigliese potrebbe costare cara ai leghisti. Per questo, nei corridoi del potere si mormorava che, in caso di strappo con la segretaria provinciale della Lega, la Siliprandi fosse pronta a presentare una lista a suo nome, portando con sé l’ampio consenso ottenuto fra i leghisti locali.

E così oggi il direttivo provinciale prenderà provvedimenti disciplinari e proporrà l’espulsione della Siliprandi.

Sondaggi: l’emergenza clandestini può togliere 3 punti alla Lega

Umberto Bossi MILANO -- L'invasione di clandestini dal Nordafrica potrebbe costare cara, in termini di consenso elettorale, ...

Treviglio, presentazione candidati: domani la Siliprandi

Treviglio TREVIGLIO -- Fuoco alle polveri, la campagna elettorale è cominciata. Dopo la presentazione ufficiale del ...