iscrizionenewslettergif
Politica

Proposta choc della Lega: un esercito per ogni regione

Di Redazione4 aprile 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La guardia nazionale americana

La guardia nazionale americana

ROMA — Dopo le ronde, arriva un’altra proposta di quelle che faranno certamente discutere, anche in prospettiva elettorale: un esercito per ogni regione. E’ questo l’obiettivo che si propone di raggiungere la Lega se venisse approvata la proposta di legge presentata alla Camera che prevede la costituzione degli eserciti regionali, sul modello della Guardia nazionale americana.

Si tratterebbe di unità paramilitari pronte a intervenire in caso di calamità naturali, di gravi attentati, di incidenti alle infrastrutture o ai siti produttivi e per mantenere l’ordine pubblico qualora il consiglio dei ministri o i governatori regionali lo deliberassero.

Il provvedimento presentato porta la firma dei componenti del gruppo parlamentare del Carroccio tranne il capogruppo Marco Reguzzoni. Secondo quanto trapelato, prevede che le “milizie” siano composte, tra l’altro, da cittadini italiani volontari cessati dal servizio senza demerito con età inferiore ai 40 anni.

Treviglio, presentazione candidati: domani la Siliprandi

Treviglio TREVIGLIO -- Fuoco alle polveri, la campagna elettorale è cominciata. Dopo la presentazione ufficiale del ...

Di Pietro: se il Pdl va in piazza il popolo li prende a monetine

Antonio Di Pietro ROMA -- "Il ministro Alfano vuole andare in piazza? Lo sfido, ci vada pure. Se ...