iscrizionenewslettergif
Politica

Il piano di Montezemolo: discesa in campo, Pd e Terzo polo in appoggio

Di Redazione4 aprile 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Luca Cordero di Montezemolo

Luca Cordero di Montezemolo

VENEZIA — “Montezemolo, ne sono sicuro, scenderà in campo con il chiaro obiettivo di fare il presidente del Consiglio”. Lo ha affermato il sindaco di Venezia Massimo Cacciari che in una recente intervista si è detto convito che l’attuale presidente della Ferrari e azionista di maggioranza della compagnia privati di treni Ntv, scenderà in politica a breve e avrà come alleati il Pd e il Terzo Polo”.

Di Montezemolo e della possibilità che scenda nell’agone politico si parla già da diverso tempo. Più volte la discesa è stata data per imminente, altrettante per rimandata a tempi propizi. Che l’Italia abbia bisogno di un’alternativa credibile a Berlusconi è più che palese. E di certo non lo può essere l’attuale opposizione, stantia e legata a schemi vetusti e anacronistici. Forse, in questo senso, il presidente della Ferrari potrebbe portare quella marcia in più che piace tanto a Confindustria e che manca ai progressisti.

Intanto Massimo Cacciari, uomo molto vicino al presidente della Ferrari, svela il progetto politico di Montezemolo. Il suo programma? “E’ fatto di radicali liberalizzazioni e non è assolutamente compatibile con le posizioni culturali e politiche di Vendola o di Di Pietro”. E sul simbolo Cacciari dice: “Penso che sarà quello di Italia Futura, anche se non mi piace tanto”.

Di Pietro: se il Pdl va in piazza il popolo li prende a monetine

Antonio Di Pietro ROMA -- "Il ministro Alfano vuole andare in piazza? Lo sfido, ci vada pure. Se ...

Treviglio: la Lega espelle Patrizia Siliprandi

Cristian Invernizzi TREVIGLIO -- Come previsto ieri sera, con voto all'unanimità, il direttivo provinciale della Lega Nord ...