iscrizionenewslettergif
Politica

Bettoni (Udc): aiuti troppo esigui per le imprese bergamasche

Di Redazione29 marzo 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Valerio Bettoni

Valerio Bettoni

MILANO — “Una bocciatura inaccettabile, miope e contro le realtà produttive bergamasche e lombarde”. Così il consigliere regionale dell’Udc Valerio Bettoni commenta la bocciatura di un ordine del giorno da egli stesso presentato al Pirellone in cui impegnava la giunta lombarda richiedere “alla Commissione Europea la sospensione o l’attenuazione della regola del de minimis per un periodo compreso tra i tre e cinque anni”.

In pratica, si chiedeva all’Europa di poter oltrepassare la soglia dei 200mila euro in tre anni fissata dalla Commissione Europea per regolamentare gli aiuti di Stato. Secondo Bettoni quella norma “rappresenta un ostacolo importante alla possibilità di dare ossigeno alle nostre imprese così duramente colpite dalla crisi”.

Amante di Bocchino? La Carfagna si difende sul web (video)

Il ministro Carfagna nel video ROMA -- "Solo chiacchiere al vento": per dire la sua versione e rispondere alle accuse ...

Stucchi (Lega): dal federalismo nasca una nuova Costituente

Giacomo Stucchi BERGAMO -- “Fatta eccezione per l’iter di approvazione del decreto sul federalismo municipale, sul quale ...