iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Politica

Redditi dei politici: Berlusconi raddoppia e sfiora i 41 milioni

Di Redazione28 marzo 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Silvio Berlusconi

Silvio Berlusconi

ROMA — Quaranta milioni di euro. Non è il nuovo montepremi del Superenalotto bensì il reddito dichiarato nel 2010 e relativo al 2009. Per la precisione 40.897.004 euro, quasi raddoppiato rispetto a quello dell’anno precedente che era di 23.057.981 euro.

Nello stato civile il premier risulta ”separato”, mentre non risultano nuovi acquisti di auto, barche o di partecipazioni in società. Tra i beni immobili a lui intestati risultano due appartamenti in uso abitazione a Milano, due box e altri tre appartamenti nella stessa città, dove ha in comproprietà anche altri due immobili. Poi due terreni e un immobile nell’isola di Antigua e tre depositi di gestione patrimoniale presso la banca popolare di Sondrio, il Monte dei Paschi di Siena e la Banca Arner Italia spa.

Berlusconi, manco a dirlo, è il più ricco dei politici italiani, seguito a grande distanza da Gianfranco Fini e Francesco Rutelli. Il presidente della Camera ha dichiarato un reddito imponibile di 186.563 euro, più o meno quanto il leader dell’Api Francesco Rutelli che nel 2009 ha guadagnato 182.159 euro. Fra i leader poi vengono Antonio Di Pietro (176.885), Umberto Bossi (167.957), il segretario del Pd Pier Luigi Bersani (137.013) euro e infine il centrista Pier Ferdinando Casini che ha dichiarato 106.063 euro.

Fuori Berlusconi, il più ricco in Consiglio dei ministri è Ignazio La Russa, che nel 2010 ha dichiarato un reddito imponibile di 374.461 euro. Segue il ministro dell’Economia Giulio Tremonti, con i suoi 301.918 euro. E’ testa a testa, poi, tra Tremonti e Renato Brunetta, che dichiara 300.894 euro. Mentre il più “povero” tra i ministri è il veneto Giancarlo Galan, con i suoi 149.938 euro.

Il Guardasigilli Angelino Alfano, che dichiara 168.318 euro e allega la dichiarazione dei redditi della moglie, Tiziana Miceli, che guadagna più di lui, con i suoi 229.074 euro. Il primo dei leghisti é Roberto Calderoli, solo tredicesimo con 174.850 euro.

Ecco la classifica dei ministri:
La Russa (374.461 euro)
Tremonti (301.918)
Brunetta (300.894)
Fazio (256.811)
Frattini (237.219)
Romano (236.295)
Prestigiacomo (222.911)
Bondi (184.591)
Matteoli (183.648)
Fitto (179.787)
Gelmini (176.981)
Calderoli (174.850)
Brambilla (173.818)
Sacconi (172.394)
Rotondi (172.061)
Maroni (170.711)
Vito (169.432)
Alfano (168.318)
Bossi (167.957)
Meloni (165.941)
Carfagna (165.849)
Castelli (164.358)
Romani (161.911)
Galan (149.938)

Pdl Treviglio: l’outsider Sangaletti e la candidatura “fantasma”

Il coordinatore provinciale del Pdl Carlo Saffioti TREVIGLIO -- Come vi aveva riferito Bergamosera il 21 marzo scorso, c'era e c'è un'altra ...

Amante di Bocchino? La Carfagna si difende sul web (video)

Il ministro Carfagna nel video ROMA -- "Solo chiacchiere al vento": per dire la sua versione e rispondere alle accuse ...