iscrizionenewslettergif
Bassa

Disturbo alla quiete: rave party finisce con 15 denunciati

Di Redazione28 marzo 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Un rave party

Un rave party

COMUN NUOVO — Avevano organizzato un rave party in una cascina abbandonata di Comun Nuovo. E fin qui niente di illecito se non fosse che il terreno non era di loro proprietà e soprattutto che hanno fatto un rumore infernale, tanto che i vicini sono stati costretti a chiamare il 112.

E così, mentre a Bergamo la Street Parade che ha visto la partecipazione di migliaia di giovani finiva con una quindicenne in coma etilico e una scia di polemiche per la spazzatura rimasta nelle strade, nella Bassa mezzo migliaio di giovani si davano appuntamento sabato notte per un rave, ad alta gradazione di decibel. Musica a tutto volume da buttar già dal letto i poveretti che per somma sfortuna abitavano nelle vicinanza.

Alla fine sono dovuti intervenire i carabinieri, mentre gran parte dei partecipanti al rave se la davano a gambe. Le pattuglie dei militari, 10 in tutto, sono però riuscite a bloccare gli organizzatori della serata e ad indentificare 400 ravers.

Quindici giovani fra i 16 e 30 sono stati denunciati a piede libero. Dovranno rispondere d’invasione di terreno, danneggiamento e disturbo della quiete pubblica.

Ragazzino di 12 anni muore investito sulle strisce pedonali

L'ambulanza TRESCORE CREMASCO -- Tragedia sulle strade della Bassa. Un ragazzino di 12 anni, Darius Mihai ...

Aiazzone: 4 arresti per bancarotta fraudolenta

No comment TORINO -- Bancarotta fraudolenta e documentale, riciclaggio, sottrazione fraudolenta al pagamento di imposte, falsa presentazione ...