iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Sport

Bonaventura: avrei voluto pungere come a Torino

Di Redazione27 marzo 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Giacomo Bonaventura

Giacomo Bonaventura

PADOVA — “Io e Marilungo in campo nella ripresa e quattro minuti di recupero? Come a Torino, peccato che questa volta non sono riuscito ad avvicinarmi molto alla porta altrimenti ci avrei provato. Peccato, spero sempre di essere decisivo e nelle prossime gare ci riproverò”.

Giacomo Bonaventura è tornato a Padova dopo l’ottimo finale di stagione vissuto nella passata stagione, il folletto marchigiano non è riuscito a lasciare il segno ma dopo il fischio finale la sua uscita dal campo è stata salutata da una marea di applausi.

“Sono emozioni grandi, significa che ho fatto buone cose e credo che a Padova mi sono tolto anche soddisfazioni dal punto di vista personale che non si possono dimenticare”.

Fabio Gennari  

Colantuono: punto prezioso ma situazioni da rivedere

Stefano Colantuono PADOVA -- "Ci sono state un paio di situazioni strane nel primo tempo, il gol ...

Ferreira Pinto: il gol è per il compleanno di mia moglie

Ferreira Pinto PADOVA -- "Avevo promesso a mia moglie che le avrei regalato un gol per il ...