iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Bergamo

Bimbo di 2 anni in strada: madre accusata di abbandono di minore

Di Redazione25 marzo 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
I carabinieri in azione

I carabinieri in azione

BERGAMO — Lo hanno trovato in strada in lacrime, sconvolto e agitato. E se non fosse stato per l’intervento di un passante sarebbero stati davvero guai per un bimbo di due anni, di origine indiana, fuggito dal giardino di casa. Ora nei guai però è finta la madre, accusata di abbandono di minore.

Il fatto è accaduto nel settembre scorso, durante una serata, a Martinengo. Il bambino stava giocando con la sorella di 6 anni nel giardino di casa, quando all’improvviso si è allontanato uscendo in strada. Provvidenziale l’intervento di un passante che, visto il piccolo disorientato e piangente ballonzolare lungo il marciapiede, a pochi centimetri dal transito della auto lo ha fermato e ha chiamato i carabinieri. In attesa dell’arrivo dei militari, l’uomo aveva portato a casa con sé il piccolo.

La madre è finita davanti al giudice dell’udienza preliminare Giovanni Petillo. La donna ha chiesto il rito abbreviato che consente lo sconto di un terzo sulla pena. L’accusa ha chiesto una condanna a un anno e due mesi con la condizionale. Ora la parola passa alla difesa.

Molestie a un bimbo nel parco: 83enne rinviato a giudizio

Il tribunale di Bergamo BERGAMO -- Un'altra bruttissima vicenda di molestie sessuale. Un pensionato di 83 anni è stato ...

Una coltellata alla gola: così è stato ucciso l’artigiano di Clusone

I carabinieri BERGAMO -- L'autopsia ha dato un primo riscontro. Santo Barcella, l'artigiano edile di Clusone trovato ...