iscrizionenewslettergif
Poesie

“S’una fede amorosa” di Francesco Petrarca

Di Redazione24 marzo 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

S’una fede amorosa, un cor non finto,
un languir dolce, un desïar cortese;
s’oneste voglie in gentil foco accese,
un lungo error in cieco laberinto;
se ne la fronte ogni penser depinto,
od in voci interrotte a pena intese,
or da paura, or da vergogna offese;
s’un pallor di vïola et d’amor tinto;
s’aver altrui piú caro che se stesso;
se sospirare et lagrimar maisempre,
pascendosi di duol, d’ira et d’affanno;
s’arder da lunge et agghiacciar da presso
son le cagion’ ch’amando i’ mi distempre,
vostro, donna, ‘l peccato, et mio fia ‘l danno.

“Vastità di pini” di Pablo Neruda

tumblr_ld4l4eL4wU1qc70lm Ah vastità di pini, rumore di onde che si frangono, lento gioco di luci, campana ...

“La bambina di Pompei” di Primo Levi

pompei-primavera Poiché l'angoscia di ciascuno è la nostra Ancora riviviamo la tua, fanciulla scarna Che ti sei stretta ...