iscrizionenewslettergif
Primo Piano

Il maschio italiano? Pantofolaio in casa, mandrillo fuori

Di Redazione22 marzo 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il maschio italiano mandrillo fuori casa

Il maschio italiano mandrillo fuori casa

In casa sempre più pantofolaio, ma fuori vero mandrillo. E’ la descrizione, forse un po’ eccessiva, del maschio italiano medio e della famiglia italiana, secondo uno studio condotto dall’Associazione avvocati matrimonialisti italiani (Ami).

Ebbene, la doppia faccia dell’italiano medio andrebbe a sostegno della tesi della famiglia italiana perennemente in crisi, con laute conseguenze per i legali. Secondo la ricerca, fra le cause di questa presunta crisi ci sarebbe la mancanza di sesso, o meglio, problemi nella sessualità di coppia.

Non che le prestazioni degli italiani, inguaribili “sciupafemmine”, siano crollate per carità. Ma, come insegnano i recenti fatti di cronaca, sempre più “maschi italici” concentrano le loro attenzioni sessuali al di fuori della relazione di coppia.

E così secondo il presidente dell’Ami, Gian Ettore Gassani, sarebbero in crescita i “cosiddetti matrimoni bianchi, cioé quelle unioni coniugali caratterizzate da mancanza, assoluta o relativa, di attività sessuale sia dall’inizio del matrimonio, sia dopo i primi 7 anni dalla sua celebrazione”.

Anche secondo Censis e Società Italiana di Andrologia ben il 20 per cento delle cause di separazione sarebbero da imputare all’assenza o all’insufficienza di sesso coniugale, e dato ancora più sorprendente, nel 70 per cento dei casi la colpa sarebbe dell’uomo.

Moto sui sentieri: Cai e Federmoto pronti al confronto

Le moto sui sentieri di montagna BERGAMO -- Dopo essersi scambiati bordate (vere o presunte) sulla vicenda delle moto da cross ...

Si risveglia il vulcano, rischio tsunami nel Mar Tirreno

La zona del vulcano Marsili e del possibile maremoto PALERMO -- Il risveglio del vulcano sommerso Marsili fa crescere la possibilità di tsunami nel ...