iscrizionenewslettergif
Isola

Pensionato scomparso segnalato a Valtrighe: ma non era lui

Di Redazione21 marzo 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
I carabinieri

I carabinieri

PONTE SAN PIETRO — Per tutta la mattina i familiari hanno sperato. Hanno sperato che quell’uomo visto da una residente di Mapello nella zona di Valtrighe fosse il loro congiunto, Mario Mola, il pensionato di 67 anni di Ponte San Pietro sparito nel nulla da ormai 8 giorni.

Questa mattina la speranza si era di nuovo accesa. Dopo quelle dei giorni scorsi, arrivava una nuova segnalazione di Valtrighe, una frazione di Mapello, abbastanza vicina a Ponte per essere più verosimile delle altre. Una donna si diceva certa di aver visto l’uomo aggirarsi da quelle parti, prima nel centro abitato, poi verso un sentiero che porta nel bosco.

Da qui l’allarme ai carabinieri e agli uomini della Protezione civile che in battibaleno piombavano sulla zona per cercare di trovare lo scomparso. Ma dopo ore di ricerche si scoprirà che non era lui, bensì un residente di mapello. L’uomo è stato individuato mentre, rientrato dal bosco, andava nello studio di un medico. non era Mario Mola.

Tutto da rifare dunque. Prima d’oggi alcune segnalazioni sono arrivate prima da Paladina, poi da Sedrina, Ambria e Brembilla. Mola ha lasciato la sua casa di via Begnis lunedi mattina 14 marzo prima delle 6,30. Quel giorno, contrariamente alle sue abitudini, ha lasciato a casa il cane che era solito portare a passeggio tutte le mattine, ed è sparito.

Del suo caso si è occupata anche la trasmissione televisiva “Chi l’ha visto?”. Il pensionato è stato segnalato a Ponte nel pomeriggio della sua scomparsa, poi, ripetutamente nella parte bassa della Valbrembana, dove familiari, amici e volontari della Protezione civile hanno concentrato le loro ricerche finora senza esito.

Mario Mola

Mario Mola

I familiari, che vivono giorni d’angoscia, sperano in una segnalazione determinante. Al momento della sua sparizione Mario Mola indossava un giubbotto sportivo e scarponcini bassi marroni di colore bordeaux e un paio di jeans.

Chi lo vedesse lo segnali per telefono allo 035/461085, oppure ai carabinieri di Ponte San Pietro al numero 035/462728 o direttamente al 112.

Yara: dna per 4 imprenditori di Brembate e Mapello

Il cantiere del centro commerciale di Mapello BREMBATE SOPRA -- Ci sono anche alcuni imprenditori di Brembate Sopra e di Mapello fra ...

Yara, gli esperti indagano sulla ferita al collo

Il luogo del ritrovamento BREMBATE SOPRA -- Il magistrato lo aveva detto. Le indagini saranno lunghe e complesse. E ...