iscrizionenewslettergif
Politica

Unità d’Italia, la Lega “diserta” il consiglio comunale

Di Redazione16 marzo 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il sindaco Tentorio fra gli assessori Saltarelli e Facoetti

Il sindaco Tentorio fra gli assessori Saltarelli e Facoetti

BERGAMO — Come è accaduto per il consiglio regionale, anche il consiglio comunale di Bergamo questa sera ha fatto registrare la “diserzione” della Lega Nord durante la seduta straordinaria convocata per celebrare i 150 anni dell’Unita’ d’Italia.

Del gruppo leghista che fa parte della maggioranza insieme al Pdl erano assenti tutti i consiglieri (assessore regionale Belotti compreso) e la metà degli assessori.

In definitiva, solo tre i leghisti in aula: l’assessore al Bilancio Enrico Facoetti, quello ai Lavori pubblici Alessio Saltarelli, che avevano preso parte alla presentazione alla stampa del bilancio insieme al sindaco, e il presidente del consiglio comunale Guglielmo Redondi.

I tre, a differenza di tutti gli altri membri del consiglio comunale, non indossavano spille e pochette tricolori messi a disposizione per l’occasione. La seduta è consistita nella narrazione storica del Risorgimento a Bergamo da parte di due storici.

Ruby, Berlusconi si difende: la mia fidanzata mi avrebbe cavato gli occhi

Silvio Berlusconi e amiche ROMA -- Berlusconi si difende dalle accuse della Procura di Milano, e per farlo tira ...

Il senatore Carrara nominato consigliere del ministro Galan

Valerio Carrara BERGAMO -- Il ministro dell'Agricoltura Giancarlo Galan ha nominato con decreto il senatore bergamasco Valerio ...