iscrizionenewslettergif
Provincia

Ragazza litiga con l’amica e le incendia l’automobile

Di Redazione14 marzo 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
I pompieri in azione

I pompieri in azione

CASTELLI CALEPIO — Incastrata dalle telecamere di videosorveglianza che l’hanno ripresa in motorino sul luogo del misfatto. Una ragazza di 26 anni è stata denunciata dai carabinieri per aver dato fuoco all’auto dell’amica, con la quale aveva avuto un’accesa discussione.

E’ accaduto a Castelli Calepio nella notte fra sabato e domenica. Vigili del fuoco e carabinieri sono dovuti intervenire in via San Francesco per la segnalazione di tre auto in fiamme.

Spento il rogo, ben presto si è capito che a dare origine alle fiamme era stata Chevrolet Matiz, incendiata volontariamente. Da lì a risalire all’autore del rogo doloso c’è voluto poco. La proprietari dell’auto, una trentenne del luogo, ha testimoniato di aver avuto nei giorni precedenti un acceso diverbio con un’amica di 26 anni di Carobbio.

Dalle indagini è emerso che l’amica è stata intercettata in motorino dalle telecamere di Castelli Calepio in un orario compatibile con l’incendio. Inoltre, i Carabinieri sono risaliti alle immagini di un distributore di Gorlago che ritraevano la ragazza mentre riempiva una tanica di benzina.

Ritrovato morto in un dirupo il prete condannato per pedofilia

Il crinale della Corna Trentapassi ISEO -- E' di don Matteo Diletti, il prete condannato condannato con giudizio definitivo per ...

Yara, dalla procura poche novità: indagini in alto mare

5U0R7401 BERGAMO -- Le attese sono andate deluse. Chi si aspettava delle grandi novità dalla conferenza ...