iscrizionenewslettergif
Poesie

“Ti riconobbi” di Juan Ramón Jiménez

Di Redazione11 marzo 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Ti riconobbi, perché
guardando l’orma
del tuo piede sul sentiero,
sentii dolore al cuore
che tu calpestasti.
Corsi follemente;
cercai per tutto il giorno,
come un cane senza padrone.
Te n’eri già andato!
E il tuo piede calpestava il mio cuore,
in una fuga senza fine,
come se quello
fosse il cammino
che ti portava via per sempre…

“Stelle di marzo” di Ingeborg Bachmann

Ancora la semina è lontana. Si vedono terreni inzuppati di pioggia e stelle di marzo. Nella formula ...

“Anniversario” di Giovanni Pascoli

Sono più di trent'anni e di queste ore, mamma, tu con dolor m'hai partorito; ed il mio ...