iscrizionenewslettergif
Isola

Yara, il magistrato: settimane per avere i risultati dell’autopsia

Di Redazione9 marzo 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il luogo del ritrovamento di Yara

Il luogo del ritrovamento di Yara

BERGAMO — Sono destinati ad allungarsi, per ovvie esigenze investigative, i tempo per la celebrazione del funerale di Yara Gambirasio, la ragazzina di 13 anni scomparsa il 26 novembre scorso e trovata morta in un campo di Chignolo d’Isola a tre mesi esatti dalla scomparsa.

Per avere i risultati dell’autopsia ci vorranno ancora settimane ha detto questa mattina Letizia Ruggeri il magistrato titolare del caso. Sarà dunque necessario attendere ancora per i funerali. I genitori di Yara, che questa mattina alle 10.30 sono arrivati in Procura a Bergamo per un colloquio riservato con gli inquirenti, non hanno voluto rilasciare dichiarazioni al termine dell’incontro durato circa un’ora.

Nel colloquio, i Gambirasio avrebbero chiesto il punto delle indagini e confermato le abitudini della figlia, che conduceva una vita assolutamente tranquilla, come già avevano sottolineato più volte nei primi tre mesi dell’inchiesta.

Da quanto emerge, è escluso che le esequie della povera ragazzina possano tenersi la prossima settimana.

Picozzi a L’Eco: Yara è stata al cantiere del centro commerciale

Il criminologo Massimo Picozzi BERGAMO -- "Se ci sono ferite sul corpo, è fondamentale sapere se sono state provocate ...

Il mistero dell’uomo che tentò di attraversare l’autostrada a piedi

L'ambulanza ORIO AL SERIO -- E' mistero fitto sull'identità dell'uomo che ieri sera intorno alle 19 ...