iscrizionenewslettergif
Politica

Misiani: dalla Santanché strumentalizzazione inaccettabile

Di Redazione9 marzo 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Antonio Misiani

Antonio Misiani

BERGAMO — “Un conto è il diritto di critica, un altro conto è l’inaccettabile strumentalizzazione di una vicenda tragica per attaccare la magistratura”. Lo ha detto il deputato del Pd Antonio Misiani in riferimento alla nota vicenda di richiesta di dimissioni dei magistrati bergamaschi del caso Yara, avanzata da Daniela Santanché.

“Francamente, trovo le parole del sottosegretario Santanché vergognose e offensive nei confronti di tutti coloro che in questi mesi si sono impegnati con totale abnegazione per fare luce sul dramma di Yara. Da un esponente del governo ci si dovrebbe aspettare sobrietà e senso della misura, ma evidentemente ormai qualunque occasione è buona per dare addosso ai magistrati in nome e per conto del premier e della maggioranza” ha concluso Misiani.

Noemi Letizia querela Ruby: “Non è stata a letto col premier”

Noemi Letizia attacca Ruby MILANO-- Questa ancora mancava. Noemi Letizia, una delle amiche intime del premier ha annunciato quest'oggi ...

I sondaggi spaventano Berlusconi: la Lega “ruba” due milioni di voti al Pdl

Bossi e Berlusconi MILANO -- Non ci sono magistrati o giornalisti che tengano. La cosa che più intimorisce ...