iscrizionenewslettergif
Sport

Così la Curva ricorda Yara e Daniel (foto e video)

Di Redazione8 marzo 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La Curva Pisani durante la partita

La Curva Pisani durante la partita

BERGAMO — Il minuto di silenzio, la gioia sfrenata al gol di Padoin e la delusione finale. In mezzo, prima e dopo, i colori e le sfumature del catino del Comunale che con i suoi 20.000 spettatori ha dipinto il quadro di Atalanta-Novara come meglio non si poteva.

Striscioni bergamaschi, sostegno morale dei piemontesi: Yara e Daniel sono stati ricordati da tutti, nei 30 secondi di silenzio totale come in quei drappi bianchi che mischiano ricordo e voglia di giustizia.

Poi la partita, intensa ed emozionante, in cui la cornice è stata ancora una volta travolgente. Le foto (realizzate da Alberto Mariani dell’agenzia Eccetera) e i video dalla tribuna stampa sono il modo migliore per farvi rivivere, per quanto possibile, la sfida di altissima classifica tra la Dea e il Novara.

Fabio Gennari

Spagnolo: pareggio che fa male, troppe occasioni sprecate

Il direttore generale dell'Atalanta Roberto Spagnolo BERGAMO -- "Questa sera all'Atalanta è mancato solo il gol del colpo di grazia: bisogna ...

Verso la Serie A: all’Atalanta manca un uomo gol

Sasa Bjelanovic BERGAMO -- Premessa, doverosa e determinante. L'Atalanta vista per almeno 65-70 minuti contro il Novara, ...