iscrizionenewslettergif
Bergamo

Scontro in A4: morti due ragazzi della Pallanuoto Bergamo

Di Redazione7 marzo 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La corsa dell'ambulanza

La corsa dell'ambulanza

BERGAMO — Giocavano nella Pallanuoto Bergamo Nicolò Morena e Francesco Damonte, due ragazzi liguri di 22 e 21 anni. La loro vita si è fermata ieri mattina sull’autostrada A4, poco prima delle cinque, a causa di un terribile incidente stradale. I due erano a bordo di una Fiat Stilo guidata da un terzo ragazzo che aveva nel sangue un tasso alcolemico superiore allo 0,80 (limite massimo consentito è 0,50). Lo stesso per il conducente dell’Audi che ha colpito la vettura. Entrambi sono stati denunciati sia per omicidio colposo, sia per guida in stato di ebbrezza.

Lo scontro è avvenuto nel territorio di Ospitaletto, sulla corsia in direzione Bergamo. Secondo la prima ricostruzione della polizia stradale di Seriate intervenuta sul posto, tutto è cominciato con un incidente fra un camion e una Fiat Panda. Il tamponamento ha costretto i mezzi a fermarsi sulle corsie autostradali. Lo scontro si sarebbe risolto con ferite lievi per entrambi i conducenti, se non fosse che poco dopo è sopraggiunta la Fiat Stilo, guidata da un ragazzo bergamasco di 24 anni di Stezzano e con i due liguri a bordo.

L’auto ha centrato il camion fermo sulla prima corsia, ribaltandosi più volte e finendo in terza corsia. Il conducente è uscito dalla vettura e si è messo subito in salvo. Per i due ragazzi della Pallanuoto Bergamo, invece, non c’è stato nulla da fare: sono morti sul colpo. Successivamente sono arrivate due Alfa Romeo guidate da altrettanti bergamaschi che hanno colpito i detriti dei mezzi finiti in pezzi senza subire conseguenze. La Stilo però stata colpita da un’Audi che stava a sua volta sopraggiungendo. Ferito uno dei passeggeri della vettura, un 38 enne, ricoverato con una prognosi di 40 giorni.

Federmoto replica al Cai: le moto fanno bene alla montagna

Polemica per le moto su sentieri e mulattiere di montagna BERGAMO -- Il Cai di Bergamo aveva dato la prima bacchettata, auspicando uno stop alle ...

Idee per la festa della donna: soggiorno più personal shopper

Il Gombihotel CITTA' ALTA -- Se volete passare un 8 marzo diverso dal solito, GombitHotel per la ...