iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Politica

Festa della Lega: Bossi entusiasma, Calderoli celebra il federalismo

Di Redazione7 marzo 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Umberto Bossi con al fianco Rosi Mauro e il "Trota"

Umberto Bossi con al fianco Rosi Mauro e il "Trota"

BERGAMO — E’ stato accolta da una vera e propria ovazione. Il leader della Lega Umberto Bossi al suo arrivo alla fiera di Bergamo in via Lunga per la una cena dei 25 anni di storia della Lega lombarda, ha suscitato l’entusiasmo dei suoi.

Ad attendere il Senatùr 1.800 militanti leghisti in una enorme sala con lampadari verdi. Presente tutto lo stato maggiore del Carroccio, fra cui i ministri Roberto Calderoli e Roberto Maroni. Alla celebrazione anche simpatizzanti e famiglie, che hanno pagato per partecipare un biglietto di 20 euro.

Bossi e i suoi hanno celebrato l’anniversario di un partito che – piaccia o meno – ha fatto una parte importante della storia d’Italia, in maniera ancora più solenne solo dopo il via libera a tutti i decreti attuativi del federalismo fiscale. Per questo Calderoli ha detto che “i veri festeggiamenti sul 150esimo anniversario dell’Unità nazionale la Lega li farà quando la riforma federale dello Stato sarà definitiva”.

Un obbiettivo che impone nell’immediato di superare l’inatteso stop venuto nei giorni scorsi dalle Regioni. “Sono convinto con loro risolveremo ogni problema e si andrà avanti insieme”, ha detto in proposito ancora Calderoli in vista dell’incontro di mercoledì con i Governatori.

Elisa Toti: 6000 euro per una settimana con lui

Elisa Toti ROMA -- Per "una settimana" trascorsa con "lui", assieme ad altre ragazze, Elisa Toti ha ...

Gheddafi: Bossi ci chiese aiuto per la secessione della Padania

Il colonnello Gheddafi TRIPOLI, Libia -- La dichiarazione è clamorosa quanto il personaggio. Ma non è per niente ...