iscrizionenewslettergif
Politica

Lega raggiante: la Camera approva il federalismo fiscale

Di Redazione3 marzo 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Gli esponenti della Lega dopo la votazione

Gli esponenti della Lega dopo la votazione

ROMA — “Berlusconi è l’unico ad averci dato i voti per il federalismo”. E’ raggiante Umberto Bossi. La Camera conferma ha appena approvato il federalismo a cui la Lega ambisce da 25 anni.

La risoluzione sul federalismo fiscale municipale è passata con 314 sì e 291 no e 2 astenuti. Ad astenersi sono stati i due deputati delle Minoranze linguistiche, Brugger e Zeller. I deputati in missione erano sette, di cui due del Pdl (i presidenti di commissione Gianfranco Conte e Paolo Russo), Salvatore Lombardo e Carmelo Lo Monte dell’Mpa (che pure aveva svolto la dichiarazione di voto per il suo partito), la Liberaldemocratica Daniela Melchiorre, Luca Volonté dell’Udc e Mario Brandolini del Pd. A non partecipare al voto sono stati in 15.

Per la maggioranza erano assenti Giancarlo Abelli e Giuseppe Palumbo del Pdl, Daniele Molgora della Lega, Antonio Gaglione e Calogero Mannino del gruppo Misto. Quanto all’opposizione, non hanno risposto alla chiama Andrea Ronchi e Giulia Cosenza di Fli, Roberto Commercio e Ferdinando Latteri dell’Mpa, Sergio Piffari di Idv, Marco Fedi e Maria Paola Merloni del Pd e Anna Teresa Formisano e Luca Volonté dell’Udc. Alla chiama non ha risposto neppure il liberaldemocratico Italo Tanoni. L’unico gruppo presente con il 100% dei suoi deputati è stato Iniziativa Responsabile.

Il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi ha messo nell’Aula della Camera al suo taschino un fazzoletto verde della Lega dopo aver votato la fiducia sul federalismo municipale. Per il ministro bergamasco alla Semplificazione normativa Roberto Calderoli “è stato approvato un provvedimento importante e storico per il Paese e c’é anche la solennità dell’Aula a certificarlo”.

Lite fra La Russa e l’Idv Evangelisti alla Camera (video)

Il ministro La Russa alla Camera ROMA -- Una gazzarra indegna, durante la discussione su un argomento che non ha bisogno ...

Governo, via al rimpasto: Saverio Romano all’Agricoltura

Saverio Romano ROMA -- Dopo il via libera della Camera sul federalismo, per il governo è arrivato ...