iscrizionenewslettergif
Isola

Yara, ricerche in quel campo il 12 dicembre: il corpo non c’era

Di Redazione28 febbraio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La fine di via Bedeschi

La fine di via Bedeschi

CHIGNOLO D’ISOLA — Arrivano dallo speciale del TG1 andato in onda nella tarda serata di domenica i primi dettagli temporali relativi alle ricerche effettuate nel campo di via Bedeschi in cui è stato ritrovato il corpo di Yara.

Scomparsa da Brembate Sopra il 26 novembre scorso, Yara Gambirasio viene cercata a tappeto fin dai giorni immediatamente successivi e tra tutte le squadre impegnate nelle ricerca ce n’è una che batte anche la zona industriale di Chignolo D’Isola, precisamente l’area di via Bedeschi che si raggiunge in auto da Filago e da Madone.

Il gruppo impegnato è quello dei Volontari della Protezione Civile di Filago, c’è anche la Polizia con i cani, il terreno viene battuto palmo a palmo con una ventina di uomini ognuno dei quali verifica 1 metro quadrato: il controllo è capillare e avviene il 12 dicembre, solo due settimane dopo la scomparsa.

Il 16 gennaio, al termine di una lite fuori dalla discoteca Sabbie Mobili, viene assassinato un giovane sudamericano e anche lì ci sono perquisizioni da parte delle forze dell’ordine: in questo secondo caso però, si procede al controllo di una porzione di terreno più lontano rispetto alla ditta Rosa & C.. Guardando il fondo chiuso di via Bedeschi, Yara è stata trovata a destra mentre la discoteca e il cadavere sono stati localizzati a sinistra.

Il controllo organizzato dalle squadre impegnate nella ricerca di Yara, quindi, è datato 12 dicembre e non fu trovato nulla: se si pensa che durante questi interventi vengono scoperchiati tombini e controllati con minuziosa attenzione anche gli anfratti più nascosti è ragionevole pensare che qualche sterpaglia non possa fermare le operazioni di controllo.

In attesa delle conferme dell’autopsia e di quanto potranno rilevare le analisi del terreno asportato, c’è una data successiva al 26 novembre che accorcia il tempo in cui chi ha ucciso Yara può aver portato il corpo a Chignolo D’Isola: due mesi e mezzo sono compatibili con le condizioni di decomposizione in cui è stato trovato il corpicino della giovane brembatese?

Fabio Gennari

Il corpo di Yara a due passi dalla sede degli investigatori: una sfida?

L'imbocco di via Bedeschi, venendo dal quartier generale CHIGNOLO D'ISOLA -- La tempistica degli avvenimenti. E' il tempo il fattore determinante per dare ...

Tante telecamere: da dove è passato l’assassino di Yara? (video)

Via Bedeschi comincia a Nord, diventa sterrata nei campi, e poi di nuovo asfaltata verso Madone. Poco prima è stato trovato il corpo di Yara CHIGNOLO D'ISOLA -- Quando e da dove sono passati. Sono questi gli elementi chiave per ...