iscrizionenewslettergif
Sport

Marilungo in giornata no, bene tutta la difesa

Di Redazione27 febbraio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Guido Marilungo

Guido Marilungo

BERGAMO – Alla fine, il gol, è di Edgar Barreto. Poco chiaro, quasi certamente irregolare, ma firmato dal paraguaiano. Occasioni sciupate o sventate da Pomini a parte, tra le fila dei nerazzurri non convincono gli uomini gol mentre dietro il rendimento è sempre molto, molto alto. 

Consigli sv: unico brivido un destro di Valeri che sfiora l’incrocio, per il resto allunga la sua striscia d’imbattibilità che ormai sta diventando decisiva

Bellini 6: fa 317 presenze in campionato, spinge come sempre un sacco e sostiene l’azione di Ferreira Pinto. Finisce a sinistra e con la fascia da capitano: come sempre non molla niente

Capelli 6,5: continua ad essere una bella realtà, definirlo sorpresa è ormai riduttivo. Zuccata repentina su angolo di Barreto al 54′ alta di poco, tante battaglie a centro area che vince quasi sempre

Talamonti 6,5: torre perfetta per Ruopolo al 20′, si becca un’ammozione quasi all’intervallo ma gioca una buona gara (dal 76′ Ferri 6: ottimo ingresso, finale di gara prezioso)

Peluso 6: molto attento in chiusura, cerca di proporsi sulla fascia ma con Doni che si accentra non è sempre agevola indovinare i tempi di movimento. Molto più propositivo nella ripresa, passa centrale dopo l’uscita di Talamonti

Ferreira Pinto 6: subito due cross interessanti, sbaglia qualcosa ma dalla sua parte arrivano molti palloni. Occasione importante sciupata al 50′ (bravo Pomini), peccato perchè meritava il gol

Delvecchio 6,5: subito gagliardo, si sa bene quello che può dare e non manca di certo il suo apporto sul piano della grinta e della voglia. Non sfiora (o forse sì?) la punizione di Barreto

Barreto 7: molto attivo fin dai primi minuti, al 34′ di sinistro alza troppo la mira. Parte bene anche nella ripresa, in generale è l’atalantino più impegnato nella fase di costruzione e le sue punizioni sono spesso decisive: suo il gol partita

Doni 5,5: reclama un rigore all’8′ che poteva starci, per il resto non accende mai la luce nel primo tempo. Apre la ripresa con un super colpo di testa in girata che costringe Pomini al miracolo, esce per Padoin al 72′ (dal 72′ Padoin 6: rientro preziosissimo in prospettiva futura, a Torino tornerà titolare)

Marilungo 5: si prodiga spesso in chiusure per i compagni, sfiora il gol al 31′ con un colpo di testa preciso che si ferma sul palo. Divora il vantaggio al 42′ dopo un bel servizio di Ruopolo, nella ripresa cala molto e non trova lo spunto decisivo

Ruopolo 5,5: occasione colossale al 20′ di testa sventata da Pomini, per il resto è solito torello che lotta contro tutti ma non combina grandi cose. (60′ Bjelanovic 6: mezz’ora di lotta, per poco tocca a lui la rete del vantaggio ma nel complesso non demerita)

All. Colantuono 6,5: giratela come volete, siamo sempre allo stesso punto. Non è bellissima la sua Atalanta, però vince e allunga sulle inseguitrici creando pure occasioni colossali: inattaccabile

Atalanta, vittoria col giallo: 1-0 al Sassuolo, decide Barreto

Chi ha fatto gol? Barreto e Delvecchio confabulano BERGAMO – Vittoria col giallo per l'Atalanta contro il Sassuolo. Nel giorno in cui i ...

Colantuono: episodio a parte, vittoria meritata (video)

Stefano Colantuono BERGAMO -- "Non c'ho capito molto, ho visto la punizione di Barreto partire e poi ...