iscrizionenewslettergif
Isola

Yara, un testimone: c’era un’auto sul luogo del ritrovamento

Di Redazione26 febbraio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
I carabinieri durante le ricerche

I carabinieri durante le ricerche

BREMBATE SOPRA — Gli investigatori stanno ascoltando in questi minuti un testimone che sostiene di aver visto un’auto partire a tutta velocità dal sentiero dove è stato rinvenuto il corpo di Yara poco prima del ritrovamento. Lo ha reso noto il Tgcom.

La circostanza è ancora da verificare ma l’ipotesi viene presa in seria considerazione visto che sono molti gli elementi che fanno supporre che il cadavere si trovasse sul posto non da molto.

E il giallo è destinato a tenere banco anche nei prossimi giorni. Molti sono i dubbi sul fatto che la ragazza fosse lì da diverso tempo. Anzi, stando a quanto risulta, la zona era stata perlustrata più e più volte nei mesi scorsi e gli uomini della protezione civile non avevano trovato alcunché. Inoltre, secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, questa mattina nella zona esatta in cui è stato ritrovato il cadavere sotto un cespuglio, sono passate diverse persone con i cani senza vedere nulla e senza che i cani sentissero l’odore del cadavere in decomposizione.

Yara, sequestrate le immagini delle telecamere di via Bedeschi

Via Bedeschi termina nei campi dove è stata trovata Yara CHIGNOLO D'ISOLA -- Dubbi e ancora dubbi. Gli abitanti della zona di Chignolo d'Isola, dove ...

Il giorno più nero: Yara trovata morta in un campo di Chignolo

La zona del ritrovamento BREMBATE SOPRA -- E' una giornata nera. La più nera possibile. E' finita in maniera ...