iscrizionenewslettergif
Politica

Stucchi (Lega): sistema legislativo italiano obsoleto e farraginoso

Di Redazione25 febbraio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Giacomo Stucchi

Giacomo Stucchi

BERGAMO — “Le osservazioni di Napolitano al decreto Milleproroghe non sono state dettate da spirito censorio nei confronti della maggioranza, come invece vorrebbero far credere i soliti soloni della sinistra”. Lo ha detto il deputato bergamasco della Lega Nord Giacomo Stucchi.

“In primo luogo – spiega il parlamentare – perché il provvedimento in oggetto è stato via via modificato nelle aule parlamentari, con il contributo di tutte le forze politiche, in secondo luogo perché lo stesso presidente della Repubblica, nella sua missiva, non ha posto veti assoluti”.

“L’opposizione – continua Stucchi – come sempre in questa legislatura da quando ha ricominciato a sperare di poter buttare giù Berlusconi con le vicende giudiziarie, ha perso un’altra occasione per adottare un atteggiamento costruttivo per il bene del Paese. In ogni caso dovrebbe essere interesse di tutte le forze politiche riconoscere che il nostro sistema legislativo in alcuni passaggi è davvero farraginoso. Alcuni accorgimenti legislativi avevano infatti un senso agli albori della Repubblica, quando il sistema del bilanciamento dei poteri esorcizzava qualsiasi tentazione antidemocratica, ma oggi la politica, e soprattutto i tempi molto rapidi entro i quali la stessa deve dare risposte per venire incontro alle esigenze dei cittadini, sono profondamente cambiati” conclude l’esponente leghista.

Di Pietro scuote il parlamento: per Berlusconi ci vogliono i carabinieri

Antonio Di Pietro ROMA -- "Il governo Berlusconi ha tutte le sembianze di quello libico". Lo ha detto ...

Sondaggio, Rubygate: i magistrati non ce l’hanno con Berlusconi

La Minetti e Berlusconi MILANO -- I magistrati non ce l'hanno con Berlusconi ma fanno solo il loro mestiere. ...