iscrizionenewslettergif
Valseriana

L’operaio disperso e tornato: sono stato sequestrato da tre stranieri

Di Redazione24 febbraio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
I Carabinieri impegnati nelle ricerche

I Carabinieri impegnati nelle ricerche

VERTOVA — Era misteriosamente scomparso nella zona della Val Vertova. Ora Savino Poli, il 52 enne sulla cui sorte si era temuto il peggio, una volta tornato a casa ha raccontato di essere stato sequestrato nel suo garage da tre uomini che lo hanno tenuto prigioniero per giorni.

Toccherà ai carabinieri chiarire i risvolti e i contorni di questa inquietante vicenda. Certo è che l’uomo, stanco e affamato, è tornato a casa martedì 22 febbraio, verso le 19,30. E ha raccontato di essere stato rapito nel suo garage lunedì mattina alle 4.45 mentre come di consueto prendeva il motorino per andare al lavoro.

L’uomo sarebbe stato sequestrato da tre stranieri, caricato su un’auto e dopo pochi minuti trasferito su un altro mezzo. Il 52enne sarebbe stato colpito alla testa e legato. Solo verso le 5,30 quando i tre si sono addormentati, l’uomo sarebbe riuscito a scappare.

Quanto al movente del sequestro, il 52enne lo mette in relazione ad un episodio accaduto a giugno, quando lo stesso Savino sventò un furto su un cantiere edile.

LEGGI ANCHE
Torna a casa l’operaio disperso

Gli lancia un estintore: direttore di banca mette in fuga i banditi

I carabinieri in azione NEMBRO -- Ha afferrato un estintore e affrontato i banditi a viso aperto mettendoli in ...

Grande incendio al Ponte del costone: 5 ettari di prato in fumo

I vigili del fuoco in azione PONTE NOSSA -- Cinque ettari di boscaglia andati in cenere. E' il drammatico risultato di ...