iscrizionenewslettergif
Sebino

Palpa studentessa minorenne sul sedere: 47enne condannato

Di Redazione22 febbraio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
L'indegna violenza sessuale sui minori

L'indegna violenza sessuale sui minori

LOVERE — Un fenomeno preoccupante. Ancora una violenza sessuale su una minorenne. Un operaio di 47 anni, dipendente di una ditta di manutenzione dei distributori automatici è stato condannato a un anno e quattro mesi (pena sospesa) per aver palpeggiato sul sedere una ragazzina durante l’intervallo in una scuola di Lovere.

L’uomo, incensurato, è residente nell’Alto Sebino. Davanti al giudice per l’udienza preliminare Patrizia Ingrascì, ha patteggiato la condanna. L’accusa era violenza sessuale su minore.

I fatti risalgono al 12 maggio scorso. Durante l’intervallo delle lezioni, la ragazzina che frequenta l’istituto ragionieri “Ivan Piana” va in bagno. L’uomo la segue. Quando la giovane finisce di bere dal lavandino, il 47enne le palpa il sedere, poi cerca di baciarla sulla bocca, apostrofandola con frasi non certo da galantuomo. Stando alle testimonianze non era la prima volta che quell’uomo rivolgeva apprezzamenti e frasi ambigue alle ragazze della scuola.

Certo è che la ragazzina torna in classe sconvolta. Confida quanto avvenuto prima a due compagne, poi a un professore e infine al preside. Tutti la convincono a sporgere denuncia. Tornata a casa la ragazza racconta l’accaduto ai genitori che si rivolgono alla magistratura.

Accoltella una rumena: 53enne arrestato per tentato omicidio

I carabinieri in azione COSTA VOLPINO -- E' stato fermato questa mattina verso le 5 dai carabinieri di Breno ...

Tragedia sul campo: calciatore di 17 anni muore per un malore

Tragedia sul campo da calcio LOVERE -- Aveva 17 anni ed era originario di Lovere. Con la famiglia si era ...