iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Bergamo

Violenza sessuale sulle allieve: maestro di karate condannato

Di Redazione21 febbraio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il tribunale di Bergamo

Il tribunale di Bergamo

BERGAMO — E’ stato condannato a 7 anni e mezzo per aver palpeggiato le sue allieve durante le lezioni di karate. Pesantissima condanna per un insegnante della zona dell’Isola accusato di violenza sessuale su due minorenni.

Secondo l’accusa, con la scusa di correggere le posizioni delle allieve durante gli allenamenti, l’uomo avrebbe approfittato per molestare quattro allieve di età compresa tra i 13 e i 17 anni (ora tutte maggiorenni).

I fatti risalgono al periodo compreso tra fine 2002 e il 2008. Il rinvio a giudizio era arrivato il 16 febbraio scorso alla fine dell’udienza preliminare presieduta dal giudice Bianca Maria Bianchi. Durante l’udienza le tre ragazze si erano costituite parte civile. Arrivato il dibattimento, il pubblico ministero Laura Colucci ha chiesto 3 anni e 4 mesi di reclusione, ma con la prevalenza dell’ipotesi attenuata (visto che erano stati solo palpeggiamenti).

Il collegio dei giudici, viste le prove a carico, ha deciso di raddoppiare la pena, stabilendo anche un risarcimento totale di 80.0000 euro per tre allieve.

Oggi pioggia, ma da martedì sera torna il bello

Oggi pioggia ma da domani torna il bello BERGAMO -- Il lunedì porterà ancora piogge sulla Bergamasca, ma dalla serata di martedì volgerà ...

Notte folle di un ragazzino: danneggia a calci 18 auto in centro

La volante della Polizia CENTRO CITTA' -- Chissà che cosa gli è passato per la testa? Fatto sta che ...