iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Sport

Atalanta: Tala recuperato, Barreto affaticato

Di Redazione16 febbraio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Leonardo Talamonti

Leonardo Talamonti

ZINGONIA –Novità interessanti dal centro Bortolotti di Zingonia per l’Atalanta. Dopo la seduta mattutina (cui non hanno preso parte né Peluso né Troest) il tecnico Colantuono ha fatto disputare una partitella amichevole contro i ragazzi del settore giovanile e qualche conferma in merito alla squadra che sabato affronterà la Reggina c’è.

Leonardo Talamonti, dopo la lieve distorsione alla caviglia subita martedì, ha ripreso regolarmente il lavoro con i compagni e dovrebbe essere lui il centrale di difesa insieme a Capelli contro la Reggina con Raimondi e Bellini sulle fasce.

A centrocampo si sono visti Ferreira Pinto, Carmona, Delvecchio e Doni mentre in avanti spazio ancora alla coppia Marilungo – Tiribocchi. Edgar Barreto, protagonista in conferenza stampa, ha saltato la sgambata perchè affaticato ma le sue condizioni non preoccupano in vista della gara del Granillo.

La partita contro i giovani del vivaio si è disputata sul terreno esterno (quello della Primavera) ma le condizioni in cui si sono trovati a battagliare Doni e compagni erano al limite della praticabilità: pioggia incessante, campo quasi allagato in diverse zone e scorrimento di palla molto difficile.

Protagonista della sfida, nel primo tempo, è stato Gennaro Delvecchio che evidentemente si esalta in certe condizioni: un paio di entrate molto dure hanno mandato gambe all’aria l’avversario diretto, nessun problema particolare per i ragazzi ma l’ennesima dimostrazione (se mai ce ne fosse bisogno) che l’ex Catania ha temperamento da vendere.

Fabio Gennari

Atalanta, buco in difesa: l’unico centrale sano è Capelli

Daniele Capelli ZINGONIA -- Nella settimana in cui la rosa al completo avrebbe dovuto creare parecchi grattacapi ...

Barreto: voglio vincere ma se segno non esulto

Edgar Barreto ZINGONIA -- "Siamo tanti ex, speriamo di rompere quel tabù che vuole l'Atalanta difficilmente vittoriosa ...