iscrizionenewslettergif
bergamosvil1png
Poesie

“Ti sta vedendo l’altra” di Pedro Salinas

Di Redazione15 febbraio 2011 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Ti si sta vedendo l’altra.
Somiglia a te:
i passi, la stessa fronte aggrondata,
gli stessi tacchi alti
tutti macchiati di stelle.
Quando andrete per la strada
insieme, tutte e due,
che difficile sapere
chi sei, chi non sei tu!
Così uguali ormai, che sarà
impossibile continuare a vivere
così, essendo tanto uguali.
E siccome tu sei la fragile,
quella che appena esiste, tenerissima,
sei tu a dover morire.
Tu lascerai che ti uccida,
che continui a vivere lei,
la falsa tu, menzognera,
ma a te così somigliante
che nessuno ricorderà
tranne me, ciò che eri.
E verrà un giorno
– perché verrà, sì, verrà –
in cui guardandomi negli occhi
tu vedrai
che penso a lei e che la amo:
e vedrai che non sei tu.

“La regina” di Pablo Neruda

Io ti ho nominato regina. Ve n'è di più alte di te, di più alte. Ve n'è ...

“Volo sopra le Alpi” di Maria Luisa Spaziani

Volo sopra le Alpi, il tuo ricordo copre la pianura del Po fino alle nevi dell'Etna. Sei ...